Molti sono i bonus e gli incentivi che il governo Draghi ha messo in pista nel 2022 per agevolare le spese di famiglie, lavoratori e imprese, volendo diminuire, per quanto possibile, l’impatto dei rincari legati al conflitto in Ucraina e al post-pandemia.

Sono oltre trenta i bonus e gli aiuti attivi in questo momento. Interventi a pioggia, dunque, specie per alcune categorie di soggetti beneficiari.

Vediamoli più da vicino, ancorché sommariamente, rimandando ai singoli approfondimenti per gli ulteriori e più precisi dettagli.

Il DL Aiuti in Gazzetta Ufficiale

Da ultimo, il 17 maggio 2022 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 50/2022 – c.d. “Decreto Aiuti” – recante ulteriori misure per la ripresa del nostro Paese: dal rafforzamento dei crediti d’imposta, al discusso bonus per dipendenti e pensionati.

Così facendo viene rafforzata ancora una volta l’azione del Governo finalizzata a contrastare gli effetti dell’attuale momento storico: dall’uscita dalla pandemia, al fronte della crisi politica e militare in Ucraina.

Il Governo ha infatti deciso da un lato di potenziare alcuni strumenti già a disposizione, e dall’altro di crearne di nuovi, e in particolare:

  • in materia di energia, per ridurne il costo;
  • a sostegno della liquidità delle imprese e la ripresa economica;
  • in materia di lavoro, politiche sociali e servizi ai cittadini, per lavoratori e pensionati contro l’inflazione;
  • per il personale, il trasporto pubblico locale, le locazioni, i servizi digitali;
  • a favore degli enti territoriali, per sostenere gli enti locali potenziandone gli investimenti.

Tutti i bonus e gli incentivi del 2022: una ricognizione generale

Dai bonus casa agli incentivi TV e per tende da sole, mobili, elettrodomestici e infissi. Dai bonus per i lavoratori a quelli per le casalinghe e i pensionati, confermando anche per quest’anno i bonus rispettivamente nido, docenti e cultura. Dagli incentivi per i trasporti pubblici locali a quelli auto e moto. Per non dimenticare inoltre i bonus edilizi (superbonus ed ecobonus).

Queste sono soltanto alcune delle numerose misure messe a disposizione dal governo per sostenere le famiglie e le imprese, attutendo gli urti dei rincari che da mesi – se non anni (pensando al biennio del Covid, non ancora alle spalle) – si sono scatenati.

La platea dei beneficiari

Molti e diversificati, a ben vedere, sono i soggetti beneficiari, e l’ultimo Decreto Aiuti ha ulteriormente ampliato i destinatari con riferimento al bonus sociale luce e gas. Sarà possibile, infatti, ottenere uno sconto in bolletta se l’ISEE non supera i 12mila euro per famiglia, aumentando il tetto rispetto a prima (fissato a soli 8.265 euro).

Tuttavia, per le famiglie più numerose, con almeno 4 figli a carico, la soglia dei 20mila è rimasta invariata.

Ancora sconti

Sconti anche per chi intende cambiare rubinetti e WC, o installare nuove caldaie/impianti di condizionamento.

Novità in arrivo anche con il bonus ascensori, prevedendo detrazioni da 30 a 50 mila euro per le spese effettuate entro l’anno.

Detrazioni sempre attive

I giovani (under 36) che vogliano acquistare la prima casa o siano in locazione potranno usufruire ancora delle detrazioni previste già da tempo.

Elenco di tutti i bonus e gli incentivi in gioco nel 2022

Riassumiamo ora per macrocategorie e criteri generali tutti i bonus e gli incentivi in gioco nel 2022, e che meritano attenzione perché non sempre adeguatamente pubblicizzati o conosciuti.

Famiglie

Partiamo dal rappresentare, nella tabella che segue, i bonus e gli incentivi che vanno incontro sostanzialmente alle famiglie.

 

MacroareaTipo Di BonusA chi spettaIn cosa consiste
ENERGIASociale Luce E GasNuclei familiari con reddito ISEE modestoSconto del 25% applicato direttamente sulla bolletta energetica (luce e gas)
EDILIZIABonus facciateTutti i contribuenti residenti e no, con o senza P.IVA, che hanno spese di esecuzione lavoriDetrazione di imposta pari al 60% delle spese sostenute, senza un tetto massimo
RistrutturazioneProprietari/titolari della nuda proprietà o di altri diritti reali sugli immobili, inquilini e/o comodatari che sostengono le spese di lavori di ristrutturazioneDetrazione pari al 50% per i lavori edilizi, con un limite massimo pari a 96mila euro
Superbonus 110%Condomini (persone fisiche) associazioni ong, per tutte le tipologie di appartamento/abitazione ivi comprese villette unifamiliariDetrazione per le spese sostenute pari al: · 110% fino al 31/12/2023 · 70% nel 2024 · 65% nel 2025
SismabonusProprietari o detentori di immobili soggetti agli interventi di riqualificazione antisismica
CASAMobiliAcquirentiDetrazione del 50% con un tetto massimo di 10.000 €
ElettrodomesticiAcquirentiDetrazione del 50% con un tetto massimo di 10.000 €
InfissiTitolari con diminuzione dei tributi da corrispondere ovvero sconto in fatturaDetrazione del 50% con un tetto massimo di 10.000 €
IdricoPersone fisiche maggiorenni residenti in Italia, titolari del diritto di proprietà o altro diritto realeRimborso fino a 1000 €, senza limiti legati all’ISEE
Tende da sole Proprietari dell’immobileDetrazione del 50% su spesa fino a 60.000 €
TVResidenti in Italia con ISEE di 20.000€ o un documento che certifichi la rottamazione di un vecchio TVSconto del 20% sul prezzo di acquisto fino ad un importo massimo di 100 €
AscensoreChiunque abbia effettuato le spese per l’eliminazione delle barriere architettonicheDetrazione Irpef del 75% per tutto il 2022
CaldaiaProprietario o titolare della nuda proprietà o altro diritto reale di godimento sull’immobile, compresi conduttore o comodatarioAgevolazione del 110% in caso di sostituzione in ristrutturazione ovvero al 65% in caso di cambio impianto con uno di classe A o a maggiore efficienza, e del 50% in caso di caldaia in classe A senza valvole
CondizionatoreAgevolazione senza limiti di ISEE
BANCABancomatImprese e P.IVA senza la predisposizione per il POSRimborso tra il 10 e il 70% sull’acquisto o noleggio di Pos tradizionali
Affitto giovaniGiovani di età compresa tra 20 e 31 anni (non compiuti)Riduzione del 20% sul canone di locazione e delle spese annue sostenute fino a un massimo di 2000 €
Acquisto Under 36Under 36 per l’acquisto di prima casaEsenzione dalla imposta di registro e catastale con riconoscimento di un credito di imposta pari all’IVA versata
AMBIENTEVerdeProprietari (persone fisiche) o legittimi detentoriAgevolazione del 36% sulle spese sostenute per la sistemazione della (propria) area verde e quanto di pertinenza (terrazzi, giardini, balconi, ecc.)
SCUOLAAsilo nidoFamiglie dal reddito modesto (basso) con figli appena nati o adottati fino ai 3 anniContributo tra i 1500 € e i 3000 €
CulturaStudenti diciottenniVoucher di 500 €
ASSITENZE VARIEPsicologoTutti gli italiani con ISEE fino a 50.000 €Contributo fino a 600€
MatrimonioAziende eventi / intrattenimentiRimborso del 30%
Animali DomesticiPossessori di cani, gatti e animali domestici / di compagniaDetrazione Irpef del 19%
CIRCOLAZIONEPatenteGiovani fino a 35 anniContributo del 50% e fino a 1000 € sulle spese sostenute per prendere la patente
Auto - Moto (per rottamazione scooter)AcquirentiIncentivi per l'acquisto di veicoli poco inquinanti, da quelli con motori a basso impatto ambientale fino ai mezzi elettrici
TrasportiStudenti e lavoratori con reddito inferiore ai 35.000 €Bonus di 60 € per viaggiare sui mezzi pubblici

 

Aziende e lavoratori

Vediamo ora le misure e gli incentivi a favore delle aziende del nostro Paese e dei lavoratori.

 

Tipo di bonusA chi spettaIn cosa consiste
200 €· pensionati · lavoratori dipendenti · partite iva · cittadini purché titolari dei requisiti necessariBonus 200 euro con apposito “Fondo per l’indennità una tantum dei lavoratori autonomi e professionisti”
CASALINGHECasalinghe e casalinghiOpportunità di frequentare percorsi di formazione online di massimo 12 mesi finanziati dal Dipartimento delle Pari Opportunità, ma è anche un assegno sociale erogato da Inps per persone oltre i 67 anni che si sono sempre occupate di casa e famiglia senza versare contributi
DOCENTIDocenti statali di ruoloContributo di 500 € sulla Carta del Docente
REDDITO DI CITTADINANZAAi già beneficiari del Reddito di CittadinanzaBonus di 200 €
CONNETTIVITÀ - INTERNET BANDA LARGAMicro, piccole e medie impreseAgevolazioni per importi variabili da 300 a 2500 €
FORMAZIONETutte le imprese con sede in ItaliaCredito di imposta parametrato agli investimenti per la formazione del personale dipendente in materia di tecnologie per la trasformazione digitale e tecnologica (digital transformation)

 

Nella speranza di non aver dimenticato nulla e nessuno, seguiteci per ulteriori aggiornamenti!