Seleziona Pagina

La blockchain approda nei sistemi di eCommerce: i vantaggi della piattaforma blockchain eCommerce

La blockchain approda nei sistemi di eCommerce: i vantaggi della piattaforma blockchain eCommerce

L’eCommerce ha nell’ultimo triennio subito un’espansione smisurata, con indubbi vantaggi, come smisurato è l’hype che pervade la tecnologia blockchain. Uno dei trend del 2021 è soddisfare le abitudini sempre più digital dei nuovi consumer, ottenendo risultati sia in termini di user experience che di ritorno economico lato corporate. L’unione di blockchain ed eCommerce nella cd. piattaforma blockchain eCommerce è un esempio di questo trend.

Non solo blockchain eCommerce, ma anche voice-commerce, pay-by-link, click & collect: tutti fenomeni volti a soddisfare le esigenze dei nuovi consumer sempre più orientati verso scelte sostenibili, contesti commerciali online più trasparenti e velocità dei processi.

Tale sistema di eCommerce risponde proprio alle esigenze di sostenibilità, trasparenza e velocità. I benefici di integrare la tecnologia blockchain nell’eCommerce nella sua nuova veste di major industry sono evidenti sia per il consumer che per il professional. Ma procediamo con ordine!

La tecnologia blockchain: una prima definizione

Prima di approfondire quali siano i vantaggi della piattaforma blockchain eCommerce, è bene comprendere che cosa sia la blockchain e quali siano le caratteristiche e la storia di questa tecnologia.

Premesso che non esiste un’unica definizione di blockchain, da un punto di vista strettamente tecnico per blockchain si intende una catena di blocchi contenenti le transazioni, la cui validazione è affidata a un meccanismo di consenso. Meccanismo di consenso che è:

  • distribuito su tutti i nodi della rete autorizzati nel caso delle blockchain permissionless o pubbliche;
  • distribuito su tutti i nodi che sono autorizzati a partecipare al processo di validazione delle transazioni da includere nel registro nel caso delle blockchain permissioned o private.

Alcuni si sono spinti a definire la blockchain come la nuova generazione di Internet, ossia il Nuovo Internet. In tale modo la blockchain viene affiancata alla Internet of People, estendendosi sino alla Internet of Things per arrivare a creare e rappresentare la Internet del Valore.

Le caratteristiche della blockchain

La blockchain nella sua veste di Internet del Valore – per gli anglofoni Internet of Value – si basa sulle caratteristiche di seguito indicate.

  • Decentralizzazione: ogni partecipante al network riceve una copia dell’intero registro delle transazioni (anche detto Distributed Ledger). La decentralizzazione dei dati e delle risorse permette all’intera infrastruttura di garantire l’integrità dei dati gestiti, la disponibilità delle risorse (distribuite in pari misura su tutti i nodi) e la resilienza in caso di indisponibilità di uno o più nodi.
  • Trasparenza: ogni partecipante può accedere allo storico delle transazioni. La distribuzione di una copia della blockchain a tutti i nodi partecipanti permette ad ognuno di avere l’accesso ai dettagli della transazione.
  • Sicurezza: i dati sono cifrati, le transazioni sono firmate digitalmente e marcate temporalmente, ogni blocco è collegato con il precedente e il successivo.
  • Immutabilità: i dati contenuti nel registro distribuito non sono modificabili. La caratteristica di immutabilità del contenuto della blockchain è garanzia di integrità delle informazioni.
  • Consenso: la blockchain funziona tramite un protocollo di consenso per la convalida delle transazioni, basato su una rete P2P (Peer-to-Peer) per la propagazione dei dati.

Le caratteristiche applicate all’eCommerce

Tra le principali caratteristiche della tecnologia blockchain che la rendono perfettamente integrabile in una piattaforma eCommerce vi sono l’immutabilità del registro, la trasparenza, la tracciabilità delle transazioni e la sicurezza basata su tecniche crittografiche. Tutte caratteristiche che rendono la blockchain eCommerce la risposta alle esigenze dei nuovi consumer.

Difatti, una tale piattaforma di vendita online potrebbe addirittura spingersi ad essere la declinazione in digitale di un nuovo concetto di fiducia in quanto piattaforma in grado di rispondere alle esigenze del consumer. Si creerebbe infatti una nuova forma di rapporto sociale con la partecipazione di tutti tramite la possibilità di verificare, controllare, e disporre di una totale trasparenza sugli atti e sulle decisioni, tutti registrati in archivi  inalterabili, immodificabili e dunque immuni da corruzione.

Quali vantaggi comporta una piattaforma di blockchain eCommerce?

vantaggi piattaforma blockchain ecommerce

I vantaggi di una piattaforma di blockchain eCommerce sono molteplici sia per il consumer che per il professional. Da un lato, la piattaforma risponde alle esigenze del mercato in termini di user experience, fruibilità della piattaforma, trasparenza del commercio online; dall’altro, stimola un efficientamento dei processi da parte del venditore/fornitore di servizi.

Se si analizzano, infatti, tutti gli step che caratterizzano un sistema eCommerce, non può non notarsi che cosa si cela dietro il click dell’acquirente: lunghi processi di approvvigionamento della merce, di stoccaggio, di spedizione e ancora coinvolgimento di molteplici organizzazioni e altrettanti sistemi informativi.

In queste dinamiche “pesanti”, la blockchain – rectius una piattaforma di blockchain eCommerce – consentirebbe (a) un controllo dello scambio delle informazioni più trasparente tra marketplace, intermediari, operatori della logistica e cliente finale (per es. anche in funzione di lotta all’evasione fiscale), (b) un migliore allineamento di tutti i player sino alla consegna “last mile”, (c) la sicurezza dei dati relativi alla merce.

La catena di approvvigionamento e fornitura

Pertanto, uno dei benefici di avere una piattaforma di eCommerce integrata con la tecnologia blockchain si ha nel miglioramento della catena di approvvigionamento e fornitura. Grazie alla tecnologia blockchain è possibile tracciare automaticamente – in modo sicuro e trasparente – ogni step della catena di approvvigionamento.

Dal produttore al distributore, passando per il rivenditore sino al cliente finale, senza la necessità di un sistema centralizzato, da un lato evitando manomissioni e smarrimento delle merci e, dall’altro, automatizzando tutta una serie di operazioni quali, a titolo esemplificativo, il tracciamento dei lotti difettosi. In questo settore si è spinta Walmart, che trasferendo su blockchain la propria catena di approvvigionamento è in grado di monitorare in maniera più efficiente il ritiro dei prodotti – lotti difettati

Blockchain, vantaggi nei pagamenti e transazioni

Ancora, i vantaggi di una piattaforma di blockchain eCommerce sono evidenti anche nel settore pagamenti e delle transazioni, sia in termini di riduzione delle azioni fraudolente da parte del cliente finale che in termini di eliminazione delle spese di conversione e di commissione. Tale sistema di vendita online potrebbe:

  • permettere – grazie all’implementazione e all’utilizzo delle criptovalute – di eliminare le spese aggiuntive frutto delle imposte tariffe bancarie sui pagamenti esteri;
  • garantire la minimizzazione – se non l’eliminazione – delle azioni fraudolente ad opera dei clienti finali. Integrando un classico eCommerce con la tecnologia blockchain, vi sarebbe l’irreversibilità dei pagamenti;
  • ridurre i costi di transazione. In particolare le spese di commissione – oggi annose per molti commercianti con un tasso medio tra il 2% e il 4% – potrebbero drasticamente essere ridotte. Accettando come modalità di pagamento le criptovalute, le commissioni sulle transazioni possono individuarsi in un tasso medio tra l’1% e 1.5%;
  • velocizzare il processo di transazione. Grazie alle tecnologica blockchain e alle transazioni legate alle criptovalute, una piattaforma di eCommerce blockchain potrebbe permettere l’eliminazione:
    • dei tempi di attesa legati ai tradizionali metodi di pagamento (e.g. bonifico bancario) frutto delle tempistiche operative degli istituti bancari;
    • dei blocchi dei pagamenti o ancora;
    • dello storno.

La gestione dell’inventario con gli smart contract

I vantaggi di integrare in una piattaforma di eCommerce la tecnologia blockchain si hanno altresì nella gestione dell’inventario – attività oggi onerosa in termini di tempo – che potrebbe essere completamente automatizzata. Tramite l’utilizzo degli smart contract che rispondono alla logica “if this, then that” è possibile automatizzare i processi. In che modo? Ad esempio, riordinando (e quindi riapprovvigionando) il proprio stock di un determinato prodotto, quando il limite predefinito dall’impresa è stato raggiunto.

L’utilizzo degli smart contract applicabili in una piattaforma di blockchain eCommerce potrebbe altresì essere vantaggioso per il cliente finale. Non solo trasparenza nella catena di approvvigionamento, ma anche programmi fedeltà. La logica “if this, then that” potrebbe, infatti, rispondere alle esigenze del consumer con l’automatizzazione dei processi interni nell’elargizione di punti, sconti, premi o – addirittura – per la distribuzione del cashback.

I vantaggi di una piattaforma di blockchain eCommerce sono pertanto evidenti. Non ci resta che attenderne l’implementazione e goderne dei benefici.

Circa l'autore

Giulietta Minucci

Laureata all’Università Bocconi, avvocato dal 2017 in un noto studio legale di Milano. Mi occupo di seguire realtà corporate assistendole sin dalla fase di business assessment, passando per la predisposizione della contrattualistica commerciale, fino alla fase patologica dell'impresa, occupandomi degli aspetti litigation.

Archivi mensili

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER